David Chipperfield Architects a Vicenza

Dopo 12 anni di assenza – l’ultima esposizione, dedicata all’opera degli architetti giapponesi Kazuyo Sejima e Ryue Nishizawa, si svolse nel 2006 – ritornano le grandi mostre di architettura contemporanea nella città di Vicenza.
Il suggestivo spazio restaurato della Basilica Palladiana ospiterà, dal 12 maggio al 2 settembre 2018, un’esposizione dedicata al lavoro di David Chipperfield Architects, con diversi progetti sviluppati dagli uffici di Londra, Berlino, Milano e Shanghai.

Exhibition concept, colored sketch, 2018 (image © David Chipperfield).

Organizzata dall’Assessorato alla crescita del Comune di Vicenza, in collaborazione con l’associazione culturale Abacoarchitettura, la mostra presenterà al grande pubblico ben 16 opere, in corso di svolgimento o realizzate di recente, “con l’obiettivo” – afferma David Chipperfield – “di mostrare come lavoriamo e sviluppiamo le idee, in parallelo su differenti progetti, con culture, risorse, priorità e collaboratori diversi, bilanciando le prospettive locali e globali”.

I lavori di allestimento (foto: © Abacoarchitettura).

I lavori di allestimento (foto: © Abacoarchitettura).

Sir David Alan Chipperfield, nato nel 1953, realizzerà l’allestimento dell’esposizione dedicata al lavoro progettuale della David Chipperfield Architects, da lui fondata nel 1985.