MantovArchitettura 2018: programma

Il Politecnico di Milano – Polo territoriale di Mantova, in collaborazione con la rivista “Casabella”, organizza anche quest’anno la consueta manifestazione culturale MantovArchitettura, una delle maggiori rassegne italiane dedicate interamente all’architettura e ai suoi protagonisti.

MantovArchitettura 2018 si svolgerà nel mese di maggio presso alcune prestigiose sedi storiche della città di Mantova, oltre a quelle di Verona, Sabbioneta e Parma, con un ricchissimo programma di eventi, quali lezioni, incontri, seminari e mostre.

MantovArchitettura è promossa e realizzata dal Polo territoriale di Mantova del Politecnico di Milano e dalla sua Scuola di Architettura Urbanistica Ingegneria delle Costruzioni, dai suoi Dipartimenti ABC e DAStU, nell’ambito del progetto scientifico di Cattedra UNESCO “Pianificazione e Tutela Architettonica nelle Città Patrimonio Mondiale dell’Umanità”.

Foto di Marco Introini (dettaglio).

Programma generale

MANTOVA
− 8 maggio, ore 18, Palazzo Ducale
Mantova Imago Urbis
inaugurazione della mostra a cura di Marco Introini e Luigi Spinelli, introduzione di Ferruccio Resta

− 9 maggio, ore 16.30, Teatro Bibiena
Kengo Kuma
introduzione di Marco Imperadori

− 9 maggio, ore 18.30, Casa del Mantegna
Josef Frank interprete di Leon Battista Alberti
inaugurazione della mostra a cura di Caterina Cardamone e Francesco Dal Co

− 10 maggio, ore 10.30, Campus Politecnico
Geomatica e BIM
a cura di Andrea Adami, interventi di Stefano Della Torre, Marco Pretelli e Carlo Zanchetta

− 10 maggio, ore 10.30, Piazza delle Erbe
La città dei sogni
a cura di Anna Anzani, Davide Crippa e Barbara Di Prete

− 10 maggio, ore 10.30, San Cristoforo Urban Center
Caravatti_Caravatti
introduzione di Matteo Gambaro

− 10 maggio, ore 14.30, Campus Politecnico
Michelangelo Russo
introduzione di Carlo Peraboni

− 11 maggio, ore 10.30, Campus Politecnico
Lisboa Historical Center
Final Critics con João Luís Carrilho da Graça, Nicola Di Battista, Pedro Domingos e Eduardo Souto de Moura

− 11 maggio, ore 11, Casa del Mantegna
Jean-Philippe Garric
introduzione di Carlo Togliani

− 11 maggio, ore 15, Museo Archeologico
Il cantiere della metropolitana di Napoli
inaugurazione della mostra a cura di Luigi Fregonese; interventi di Luciano Garella e Mario Calabrese

− 11 maggio, ore 17, Museo Archeologico
Il monumento Sarsinate
a cura di Massimo Ferrari e Claudia Tinazzi; interventi di Peter Assmann, Gabriele Barucca e Stefano L’Occaso

− 14 maggio, ore 11, Casa del Mantegna
Per una Scuola di architettura
a cura di Massimo Ferrari; interventi di Carmen Andriani, Giovanni Durbiano, Cherubino Gambardella, Ilaria Valente

− 16 maggio, ore 10.30, San Cristoforo Urban Center
Ipostudio
introduzione di Matteo Gambaro

− 17 maggio, ore 11, Casa del Mantegna
Mantova 2040
con Stefania Campioli, Ludovica Cappelletti, Luca Cardani, Cecilia Fumagalli, Matteo Moscatelli, Gloria Pessina, Andrea Poltronieri, Elena Pozzi, Olga Rosignoli; introduzione di Vittorio Longheu

− 17 maggio, ore 15, Palazzo Te
Corvino + Multari
introduzione di Barbara Bogoni

− 17 maggio, ore 18.30, Palazzo Te
Stefano Boeri
introduzione di Alessandro Balducci

− 18 maggio, ore 10.30, Campus Politecnico
Architettura e fotografia
con Marco Introini e Luca Mantovani

− 18 maggio, ore 11, Palazzo Ducale
John Pinto
introduzione di Maria Cristina Loi

− 18 maggio, 14.30, Campus Politecnico
Rigenerare i territori della produzione
a cura di Fabio Ceci, Corinna Nicosia, Stefano Pendini e Sara Zorzolo; introduzione di Gabriele Pasqui

− 18 maggio, ore 15, Casa del Mantegna
Peter Assmann
introduzione di Luigi Spinelli

− 22 maggio, ore 11, Tempio di San Sebastiano
João Mendes Ribeiro
introduzione di Barbara Bogoni

− 22 maggio, ore 14.30, San Cristoforo Urban Center
Laboratorio Chile
a cura di Angelo Lorenzi; interventi di Augusto Angelini, Andrea Gritti e Renata Cristina Mazzantini

− 22 maggio, ore 18, Tempio di San Sebastiano
Andrew Berman
introduzione di Emilio Faroldi

− 23 maggio, ore 18, San Cristoforo Urban Center
Architetti senza frontiere
a cura di Camillo Magni

− 24 maggio, ore 11, Salone Mantegnesco
TAM associati
introduzione di Paolo Citterio

− 24 maggio, ore 15, Salone Mantegnesco
Vincenzo Latina
introduzione di Vittorio Longheu

− 24 maggio, ore 15, Campus Politecnico
Rita Occhiuto
introduzione di Carlo Peraboni

− 25 maggio, ore 10, Casa del Mantegna
Antico e nuovo
Final Critics con Martin Corullon

− 25 maggio, ore 14.30, Palazzo Ducale
Omaggio a Bruno Zevi
a cura dell’Associazione Italiana di Storia dell’Architettura; introduzione di Roberto Dulio e Sergio Pace

− 29 maggio, ore 11, Tempio di San Sebastiano
Metro Arquitetos
introduzione di Angelo Lorenzi

− 29 maggio, ore 18, Tempio di San Sebastiano
Javier Corvalán
introduzione di Chiara Baglione

− 30 maggio, ore 17, San Cristoforo Urban Center
Gabriel e Marcio Kogan
introduzione di Filippo Bricolo

− 31 maggio, ore 11, San Cristoforo Urban Center
Emanuele Fidone
introduzione di Elena Montanari

− 31 maggio, ore 15, San Cristoforo Urban Center
Camillo Botticini e Gianluca Gelmini
introduzione di Paolo Citterio

− 31 maggio, ore 18, San Cristoforo Urban Center
Vento, tra Torino e Venezia
a cura di Paolo Pileri

PARMA
− 16 maggio, ore 10.30, CSAC – Centro Studi e Archivio della Comunicazione dell’Università degli Studi di Parma
Ettore Sottsass. Oltre il design
interventi di Gianpiero Bosoni, Federico Bucci, Francesca Zanella

SABBIONETA
− 16 maggio, 15, Teatro all’Antica
Architettura italiana: Francesco Cellini, Andrea Ponsi, Gianmatteo Romegialli, Paolo Zermani
introduzione di Marco Mulazzani

VERONA
− 12 maggio, ore 11, Museo di Castelvecchio
Eduardo Souto de Moura
introduzione di Filippo Bricolo

− 19 maggio, ore 11, Museo di Castelvecchio
Guido Canali
introduzione di Marco Borsotti

− 26 maggio, ore 11, Museo di Castelvecchio
Elías Torres
introduzione di Alba Di Lieto

Vi ricordiamo che la partecipazione agli eventi è gratuita, e per molti di loro agli architetti partecipanti saranno riconosciuti, da parte del Cnappc, i crediti formativi professionali.