SanMarco – Terreal Italia annuncia l’acquisizione di Pica

di SanMarco - Terreal Italia

2018-03-28T23:56:31+00:00 10 Gennaio 2018 |

SanMarco – Terreal Italia, facente parte della multinazionale Terreal, leader mondiale nella produzione e commercializzazione di laterizi, annuncia l’acquisizione di PICA, storica azienda pesarese nella produzione di laterizi.
Con questa operazione, che è stata portata a termine dopo un breve periodo d’affitto di ramo d’azienda SanMarco – Terreal Italia rafforza significativamente la sua posizione di azienda di riferimento nel panorama della produzione di sistemi d’involucro in laterizio per le costruzioni in Italia e all’estero.
L’acquisizione di PICA è in linea con la strategia di crescita di SanMarco, che ha l’obiettivo di arricchire la propria offerta con i prodotti estrusi da rivestimento e da pavimento e di consolidare la posizione commerciale nel centro, nel sud Italia e nel mercato estero. PICA con il sito produttivo di Pesaro e uno showroom-deposito a Roma produce e commercializza elementi in laterizio a produzione estrusa e pasta molle per coperture, facciate e pavimenti.
Con questa acquisizione, l’offerta di prodotti e sistemi Terreal annovera una gamma completa per varietà e qualità dei prodotti.
Il risultato dell’acquisizione sarà in grado di generare un fatturato previsto di circa 10 M. di euro già nel 2018, impiegando complessivamente a tempo pieno circa 60 persone.
Commentando l’acquisizione, il dott. Fernando Cuogo, direttore generale di SanMarco – Terreal Italia, ha dichiarato: “Il mercato dei laterizi in Italia non ritornerà mai più quello di 10 anni fa, è quindi necessario concentrare e razionalizzare l’offerta. L’acquisizione di Pica risponde a questa esigenza attraverso un marchio molto conosciuto, che viene da subito integrato con SanMarco – Terreal e ci permette da un lato di aumentare ed equilibrare la nostra presenza nel territorio domestico e dall’altro di consolidarla nei mercati internazionali”.
Il gruppo Terreal, proprietario del brand SanMarco, conta 25 stabilimenti nel mondo con un fatturato di oltre 350 milioni di euro e un Ebitda consolidato di oltre il 16%.
È presente in tutti i principali mercati, dall’Europa all’estremo Oriente, agli Stati Uniti, con una forte propensione all’esportazione, che rappresenta quasi un terzo del fatturato.
Nel mondo il Gruppo dà lavoro a oltre 2.300 persone con un’offerta completa per la realizzazione / recupero / rinnovo di costruzioni con prodotti e sistemi innovativi, sostenibili e durevoli.

Valenza, 10 gennaio 2018