Unfolding Pavilion alla Giudecca, da Gino Valle

In occasione dell’apertura della 16. Mostra Internazionale di Architettura organizzata dalla Biennale di Venezia, ritorna la manifestazione Unfolding Pavilion, inaugurata due anni fa a Venezia, presso la Casa alle Zattere di Ignazio Gardella, più o meno nelle stesse date e con un’impostazione generale simile.
L’evento di quest’anno, intitolato Unfolding Pavilion: Little Italy, si svolgerà dal 25 al 31 maggio nel complesso di case popolari progettato da Gino Valle, tra 1980 e 1986, all’isola della Giudecca di Venezia.

Gino Valle’s Giudecca Social Housing, photographed while in construction (1985?). Source: Lotus International no. 51, 1986, pp.79-128. Photographer: Publiaerfoto, Milano. © Gino Valle Archive.

La seconda edizione di Unfolding Pavilion, un padiglione temporaneo “aperto” contrapposto all’ufficialità del “Padiglione Italia”, comprende una mostra, un simposio e un programma di eventi culturali dedicati al complesso di social housing realizzato da Valle.
L’esposizione − che si terrà presso l’appartamento triplex n. 7, da lungo tempo sfitto e convertito per l’occasione in sede espositiva temporanea – è stata organizzata dal collettivo “Little Italy”, un network di architetti italiani nati negli anni ’80, e ospiterà: le opere che reinterpretano il complesso della Giudecca, realizzate dai membri di “Little Italy”; alcuni disegni originali del progetto di Gino Valle; i risultati di un sondaggio prodotto dalla rete di “Little Italy”.

Photo: © ZA² (Emiliano Zandri, Lorenzo Zandri).

Photo: © ZA² (Emiliano Zandri, Lorenzo Zandri).

L’intero progetto − promosso dalle Università di Innsbruck e Trento, e realizzato in collaborazione con il Comune di Venezia e la società Insula − è curato da Davide Tommaso Ferrando, Daniel Tudor Munteanu e Sara Favargiotti.