La nuova biblioteca di Lorenteggio (Milano)

di Redazione

2017-12-20T21:35:46+00:00 9 dicembre 2017 |

Il Comune di Milano bandisce un Concorso internazionale di progettazione per la nuova biblioteca del quartiere Lorenteggio.
In un contesto urbano caratterizzato dall’edilizia residenziale pubblica, con una forte presenza di popolazione multietnica, il progetto della biblioteca diventa “l’occasione per una riprogettazione dell’intera area ricompresa fra via Odazio, via Lorenteggio e via Giambellino”.
Il volume realizzato dovrà costituire un importante punto di aggregazione sociale dell’intero quartiere, anche attraverso una sua “forte identità architettonica”.
Inoltre, è richiesta la riqualificazione delle aree “verdi” (il verde pertinenziale dell’edificio e l’ampio verde attrezzato), che assumeranno il ruolo dagli spazi connettivi all’interno dell’estesa rete dei percorsi pedonali di attraversamento e collegamento del quartiere.

La procedura concorsuale è disciplinata dalla piattaforma Concorrimi realizzata dall’Ordine degli Architetti PPC di Milano.
Il concorso è articolato in due gradi in forma anonima ed è riservato agli architetti e agli ingegneri, iscritti nei rispettivi Ordini professionali; il primo grado è finalizzato a selezionare le 10 migliori proposte progettuali che saranno ammesse al secondo grado del concorso.
Oggetto del concorso è “l’acquisizione, dopo l’espletamento del secondo grado, di un progetto con livello di approfondimento pari a quello di un progetto di fattibilità tecnica ed economica”. “L’Ente banditore si riserva di decidere se avviare le successive fasi di progettazione relative alla proposta progettuale vincitrice”.
Il termine ultimo per la ricezione delle proposte progettuali relative al primo grado è fissato per il 1° febbraio 2018, alle ore 13. Entro tale data dovrà anche essere eseguito − pena l’esclusione dal concorso − il versamento di 70 euro a favore dell’ANAC (Autorità Nazionale Anticorruzione).